Chef Pirata al “Motodays” capitolo 1°


Ingresso_08 Domenica 10 marzo scorso, con un paio di amici motociclisti, Fabrizio e David, il secondo, meglio conosciuto come “Varvolina“, amico di vecchia data, cusstomizzatore e blogger ( http://varvolina.wordpress.com/) a tal proposito vi segnalo questo video da me pubblicato tempo fa, sulle nostra (più sue, io sono un aiuto marginale) gesta nella customizzazione della sua Honda Shadow 600 vtx. Dicevo appunto, che abbiamo fatto un’incursione al 5° Motodays 2013 presso la fiera di Roma. Il grande risalto dato dai media e dalla rete a fatto si che ci fosse un afflusso record quest’anno, complice anche la mezza giornata soleggiata di domenica, poi trasformatasi in diluvio universale, bloccando ad un certo punto, tutte le esibizioni ed attività esterne. Nel frattempo si riversavano tutti all’interno con un conseguente caos generale e noi dopo una estenuante fila a causa della gran disorganizzazione dei reparti di ristorazione ci siamo rifocillati. Finito il frugale pasto, iniziamo l’esplorazione partendo dal padiglione 5, dove si esibivano delle simpatiche Cowgirls in balli di gruppo Country e erano in bella mostra alcune famose macchine americane tra cui la mitica General Lee.

Più avanti la mostra dei Ciclomotori d’epoca, un tuffo nel passato per noi motoclisti un pò anzianotti, poi vari stand di collezionisti intenti a vendere pezzi di ricambio, accessori usati e ammennicoli vari, mi ha colpito molto un sidecar su base vespa, molto ben fatto, di cui ci ha fatto sorridere il cartello descrittivo del proprietario.

Sorridendo ancora, tra gomitate varie e gente che ti passava puntualmente davanti mentre stavi fotografando, ci siamo avviati agli stand delle varie case costruttrici e customizzatori, ovviamente la nostra attenzione cadeva sulle Custom, (mia e di Varvolina), mentre Fabrizio si concentrava sulle standiste, con particolare attenzione agli splendidi B-Side super inguainati sfoggiati dalle suddette.

Scherzi a parte, in fiera c’era molto da ammirare, abbiamo scattato molto e ci siamo divertiti un casino, infatti alcune foto sono sfocate non solo a causa dei vari spintoni ricevuti, ma anche dalle innumerevoli mie risate, scaturite dai vari siparietti inscenati dai miei compagni di ventura e dai vari personaggi che animavano l’esposizione.
Un post solo non basta, perciò per il momento mi fermo qui e vi do appuntamento al secondo capitolo.

Ciaooo🙂
Patrick

6 thoughts on “Chef Pirata al “Motodays” capitolo 1°

    • No, non li guardavo come pensi tu, ma stavo solo facendo delle ricerche, per del nuovo materiale da pubblicare!
      …con la concorrenza che mi fai, devo trovare materiale sempre più valido del tuo.😉

      Ahahaha😆

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...