Zuppa dolce romana


Per festeggiare quest’anno di scorribande  Multimedialenogastromotoristiciche, cosa c’è di meglio di una buona  “Zuppa dolce romana“, un dolce della tradizione Romana, molto somigliante alla più famosa Zuppa inglese. Questa ricetta in particolare che ogni tanto preparo, è stata estratta da “Cucina dè Roma, ricette di casa nostra per tutti i buongustai…” ricettario di piatti tipici della tradizione Romana, che amo molto. Poiché si, è bello stupire i vostri commensali con ricette moderne, innovative e sfavillanti, ma spesso le cose più semplici e tradizionali, a mio avviso, sono le migliori, poi ovviamente c’è sempre il tocco del maestro che fa la differenza.

ChefPirata

Ingredienti
(per 4 persone)
1 trancio di pan di Spagna di gr. 600
zucchero semolato gr. 200
zucchero a velo gr. 300
6 uova
farina gr. 100
latte 1 litro
2 bicchierini di Sambuca
12 ciliegine candite per decorare

Vino consigliato: moscato di Frascati

Tempi di preparazione: 45/50 minuti

PREPARAZIONE E COTTURA: Mettere mezzo bicchiere di latte a scaldare in una casseruola; versare in un’altra casseruola i tuorli d’uovo (tenendo da parte l’albume), lo zucchero semolato e la farina. Sbattete il composto con una frusta aggiungendo, poco alla volta, tutto il latte freddo. Alla fine unite, sempre mescolando, anche il latte in ebollizione. Mettere allora sul fuoco la casseruola col composto appena preparato e senza mai stancarvi di mescolare, attendere che la crema giunga al punto di ebollizione, lasciandola poi bollire ancora per circa un paio di minuti. Versare infine la crema in una terrina, mescolatela nuovamente e fatela poi raffreddare. Tagliate a fette sottili il pan di Spagna, stendetene una metà su una larga pirofila  che avrete prima spennellato con la crema preparata . Innaffiate le fette di pan di Spagna con un bicchierino di Sambuca e poi versate la crema dandole una forma a cupola , quindi copritela con le rimanenti fette di pan di Spagna, che inzupperete con l’altro bicchierino di Sambuca. Montate, a questo punto, gli albumi a neve ferma, quindi amalgamateli con lo zucchero a velo. Versate gli albumi (mettendone da parte però 3 o 4 cucchiaiate) sul dolce e stendeteli bene aiutandovi con una spatola. Mettete il rimanente albume nella tasca da pasticciere, con bocchetta spizzata quindi decorare a piacere il dolce, guarnendolo inoltre con le ciliegine candite e spolverizzandolo con lo zucchero a velo.
Mettete il dolce in forno alla temperatura di 180° e lasciatelo per 20 minuti.
Toglietelo dal forno e fatelo raffreddare prima di servirlo.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...