Rabindranath Tagore


Mar - by Emmanuel Cienmandragoras

Credevo che il mio viaggio
fosse giunto alla fine
mancandomi oramai le forze.

Credevo che la strada
davanti a me
fosse chiusa
e le provviste esaurite.

Credevo che fosse giunto
il tempo
di trovare riposo
in una oscurità pregna
di silenzio.

Scopro invece che i tuoi
progetti
per me non sono finiti
e quando le parole ormai
vecchie
muoiono sulle mie labbra
nuove melodie nascono dal
cuore;
e dove ho perduto le tracce
dei vecchi sentieri
un nuovo paese mi si apre
con tutte le sue meraviglie.

– Rabindranath Tagore –
Da Gitanjali
http://cienmandragoras.com/ 

3 thoughts on “Rabindranath Tagore

  1. …..quando pensi d’aver finito ecco là, che qualcosa di nuovo ti stuzzica l’anima, la vocina si fa risentire e non puoi far altro che spiegare di nuovo le vele e lasciarti andare nella marea.
    Si vedrà poi, per la rotta da seguire.

    Un buon fine settimana amiche mie.

    Pat

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...