Rabindranath Tagore


Quando di notte

s’acqueta il tumulto,

l’aria è già onda

nel mormorio del mare.

I vagabondi desideri del giorno

tornano al riposo

vicino all’ardente lampada.

Il gioco dell’amore

si calma nell’adorazione,

tocca l’abisso il fiume della vita,

il mondo delle forme torna al nido

nella bellezza, che trascende ogni cosa.

Rabindranath Tagore

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...